News Ticker

BronziNOExpo

Dopo aver sollevato la questione <BronziNOExpo> come al solito sulla stampa è comparso il consueto aggressivo articolo di risposta da parte dell’amministrazione.

Guai a pensare diversamente in questa cittadina che vieni subito tacciato di “incompetenza”, di “piagnucolare”, di “doppiezza” e addirittura di essere un “disinformato presidente della fantomatica associazione Pergola Unita”

Questa la risposta del nostro presidente Mattia Priori all’assessore Sabatucci sulla questione:

“Ringrazio l’assessore Sabatucci per aver confermato che è stata ferma volontà dell’amministrazione Baldelli NON attivarsi per la presenza dei bronzi all’EXPO a fronte dell’opportunità offerta.

Questa informazione non è da poco, ne scontata, perché in questa cittadina dove l’amministrazione è sempre molto abile a sottacere gli argomenti più importanti, vedi anche quello che sta accadendo sul progetto aree interne che se non fosse per noi di Pergola Unita nessuno cittadino avrebbe saputo, è ora si inizi a parlare con chiarezza, oltre che di feste ed eventi, anche di quelle decisioni che vengono prese nel silenzio segnano il nostro futuro.

A fronte di questo atteggiamento poco trasparente è quindi ridicola l’accusa di doppiezza che ci viene lanciata dall’assessore per essere semplicemente rei di aver dato risalto all’argomento. Come chiamare allora chi a riguardo ha preferito non dire nulla ai cittadini?

Quando esponiamo un’idea politica siamo sempre alle solite, accuse e attacchi personali. Addirittura questa volta si arriva a scrivere: “il disinformato presidente della fantomatica associazione Pergola Unita”, parole studiate ad arte per ledere la mia immagine ma senza mai però entrare, come al solito, in profondità nell’argomento.

Nell’argomento allora ci entriamo noi e ricordiamo, particolare che forse è sfuggito all’assessore, che nel 2007 con le stesse condizioni di oggi, i Bronzi Dorati sono volati e TORNATI dal Canada senza alcun problema.
Ma come, noi siamo gli incompetenti e voi non riuscite ad ottenere nemmeno le stesse garanzie che ottenne la giunta Borri che sempre tanto denigrate?

Quello che state tutelando in questo modo, non sono i Bronzi, ma la caduta libera di Pergola.

Una città che sotto la vostra amministrazione ha perso 364 abitanti, che è arrivata a decrescere 6 molte e mezzo più veloce dei comuni limitrofi e che ha visto la bellezza di oltre 50 attività, secondo alcuni dati che stiamo studiando, chiudere i battenti.

A piagnucolare quindi non siamo noi ma è l’intera città a piangere perchè sta perdendo pezzi da tutte le parti, mentre voi continuate a definirla città dei record e del turismo tutto l’anno dove è però guarda a caso non è presente neanche un albergo.

Questa vicenda Bronzi-Expo rispecchia totalmente la situazione pergolese, una città senza progetti e prospettive, senza visione, dove l’ordinaria amministrazione, sfalci d’erba e manutenzioni, vengono rivenduti come straordinari a cittadini che non hanno tempo o possibilità di informarsi mentre al contempo progetti seri vengono sottaciuti, persi e accantonati.

Non accettiamo infine definiate la nostra un’associazione “fantomatica”, un’offesa alle 80 persone che ne fanno parte e alle tante attività svolte, prima fra tutte i Lunedì Cinema nati proprio per sopperire a quello che secondo voi ricordiamo era già un fatto compiuto, poi rivelatosi una bufala: l’apertura del cinema che continua ad essere solo un cumulo di macerie.

Iniziamo a creare economia vera e motivi per tornare ad abitare a Pergola attorno alle nostre ricchezze e non solo articoli di giornale, nel frattempo mettiamo agli atti un’altra grande occasione persa, quella di mostrare i Bronzi Dorati all’esposizione universale per fare conoscere Pergola a milioni di persone, ma bisognava non aver paura, affrontare l’argomento, lavorarci e crederci, cosa che non avete fatto”

Mattia Priori

La questione dell’assegnazione definitiva dei Bronzi è ancora oggi aperta, come lo era nel 2007. I Bronzi saranno assegnati definitivamente a chi saprà meglio valorizzarli, che quest’occasione persa segni un netto punto a nostro sfavore? Vedremo.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*