News Ticker

Pergola, curiosità e dintorni… (parte III)

L’Urna di San Valeriano nella Chiesa di San Giacomo

La Chiesa di San Giacomo, detta anche di Santa Lucia, è originaria del Duecento e fu trasformata nei secoli XVII e XVIII. Attiguo, il Convento delle Agostiniane oggi sede del Liceo Scientifico e del Museo dei Bronzi Dorati. Presenta due portali con arco a sesto acuto e rari bassorilievi romanico-gotici. All’interno sull’altare di sinistra abbiamo la Trasfigurazione, dipinta nel 1626 dal veronese Claudio Ridolfi (1570-1644) e in quello di destra la statua devozionale di Santa Lucia. Interessanti inoltre, un Crocifisso in legno del primo Quattrocento, nella controfacciata, e i resti di una Crocifissione in affresco, sulla parete sinistra. La chiesa ospita l’Urna di San Valeriano, prezioso lavoro in legno decorato della metà del XVII secolo. Custodisce le reliquie del corpo di Valeriano, leggendario sposo di Santa Cecilia, nobile patrizio romano, martirizzato insieme al fratello Tiburzio e al suo carceriere Massimo il 14 Aprile 229 perchè convertitisi al Cristianesimo. Le ossa del Santo arrivarono a San Giacomo nel 1645 per mano del nobile pergolese Agapito Badalucchi.

A cura di Graziano Ilari

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*