News Ticker

Centomila euro per il museo dei Bronzi grazie a Pergola Unita

Centomila euro per Pergola e il suo tesoro archeologico più prezioso, i Bronzi Dorati, sono il frutto di un costante impegno per la valorizzazione dei beni della nostra città.

“Penso che voi di Pergola Unita siate i primi, e forse sarete anche gli unici, che da minoranza portano più soldi alla nostra città rispetto alla maggioranza che governa. E questo dice tutto”.

Sono queste le parole che ci hanno rivolto alcuni pergolesi dopo la notizia del definitivo stanziamento di 100.000 euro da parte della Regione Marche per la valorizzazione dei nostri Bronzi Dorati. Attestazione di stima e di sostegno più grande non potevamo avere.

ll nostro grazie va oggi alla Giunta e al Consiglio Regionale, in particolare al vice presidente Renato Claudio Minardi, che si è fatto portavoce della nostra richiesta e l’ha portata all’attenzione della Regione.

Siamo ora curiosi di sapere cosa ha da dire ora l’assessore Sabatucci, mandato sui giornali a “sparare” che questa iniziativa era tutto un bluff. Quale altra sciocchezza ci riserverà il consigliere Antonio Baldelli, l’uomo in perenne campagna elettorale, colui che dichiarava che queste erano promesse da “venditori di pentole”? Forse si era dimenticato dei 70 anni del ritrovamento dei Bronzi, preso più dalla sua carriera politica che ad amministrare Pergola?

Non possiamo aspettarci nient’altro da una maggioranza, targata fratelli d’Italia e sempre più risicata, che spara balle e mistifica la realtà con una disinvoltura unica: che da anni promette la riapertura del cinema mentre è riuscita, per la prima volta nella storia di Pergola, a chiudere i giardini nel periodo estivo, che rifiuta di abbassare i costi della mensa scolastica in favore delle famiglie e va a farsi bella in televisione con i meriti degli altri, vedi orto biologico.

Una considerazione amara anche su Confcommercio provinciale, che ha la gestione del Museo dei Bronzi dalla quale ci aspettavamo un altro comportamento. Contattata e invitata anche in occasione della manifestazione per i 70 anni dei Bronzi, non ha mai dato risposta mentre il direttore Amerigo Varotti ha preferito fare bella mostra con il sindaco nelle trasmissioni TV contro gli immigrati. 

Le uniche parole spese in merito a questa iniziativa sono state su facebook il 22 giugno scorso dal segretario Confcommercio Ippaso, che non ha perso tempo per bollare anche egli questa iniziativa di 100.000 euro come una “bufala”.
Dovrà ora ricredersi? Noi restiamo in attesa di sapere se ha cambiato idea, altrimenti sorge un legittimo dubbio: più che un sostegno per la gestione del museo, quello della Confcommercio provinciale sembrerebbe così un sostegno politico e rafforzerebbe quei dubbi già sorti in occasione della campagna elettorale del 2014 quando Varotti scrisse: “Se vince le elezioni Pergola Unita ci ritireremo dalla gestione del museo” Certo, per una associazione di categoria non sarebbe proprio una bella cosa.

Noi continuiamo a lavorare per il bene di Pergola e ribadiamo, come sempre la nostra disponibilità, a collaborare con chiunque abbia realmente a cuore la nostra città anche con Confcommercio dalla quale, in qualità di gestore del museo, attendiamo tutti parole ufficiali riguardo di questa iniziativa che sicuramente andrà a beneficio anche della loro gestione.2016-10-centomila_euro_bronzi

 

2016-10-centomila_euro_bronzi

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*